I classici intermediari traggono vantaggio dall’uso di Internet. I clienti si informano innanzitutto online e in un secondo momento stipulano personalmente offline le polizze con il loro consulente.  Anche in Svizzera i clienti che richiedono una consulenza sono già di per sé ben informati. Ma il grado di fedeltà è diminuito.

Da un sondaggio rappresentativo svolto in Germania è risultato che quattro persone su dieci si informano online sulle offerte assicurative disponibili, ma poi stipulano le polizze personalmente con un intermediario. E quest’ultimo beneficia della disponibilità ininterrotta delle offerte online poiché i clienti sono già ben informati ancor prima di contattare il consulente. Attualmente sono solo pochi quelli che percorrono meno elegantemente la strada all’inverso: il 22 percento degli intervistati ha dichiarato di usufruire di una consulenza personale, ma di stipulare poi online i prodotti selezionati.