Da Alessandro Lanni, Agente generale, Zurich Insurance Group, La Broye 

Per far fronte alle specificità della guida elettrica e autonoma delle sue auto, Tesla ha stretto partnership con le assicurazioni per offrire polizze adeguate. 

Questo è un altro esempio di integrazione sulla base del modello Tesla. Oltre a fornire elettricità ai clienti attraverso i suoi «supercharger», l'azienda starebbe entrando nel settore delle assicurazioni. La società di Elon Musk avrebbe lanciato due offerte, una in Australia (in collaborazione con QBE) e una a Hong Kong (questa volta con Axa). Due annunci che potrebbero indicare una tendenza generale.

Auch interessant
 
 
 
 
 
 

L'assicurazione su misura di Tesla

InsureMyTesla («Assicura la mia Tesla») sarebbe un programma su misura che includerebbe servizi come la sostituzione del veicolo (se ha meno di tre anni) durante la riparazione con lo stesso modello, l'assicurazione della stazione di ricarica in caso di danni o la possibilità di scegliere un'officina autorizzata dal marchio. 

Allianz ha stipulato accordi con oltre 40 marchi automobilistici

La vera sfida, tuttavia, non è solo questa gamma di servizi. Tesla si preoccupa di assicurare le sue auto sempre più autonome, dove la responsabilità passa gradualmente dal conducente al produttore in caso di incidente. Dopo il primo incidente mortale con il pilota automatico, Tesla ha dichiarato che avrebbe dovuto affrontare richieste di risarcimento danni, mettendo a dura prova le sue finanze.

Ma l'azienda di Elon Musk non ha intenzione di fermarsi qui. Ha dichiarato al Financial Times che sta «prendendo provvedimenti» per diventare un assicuratore a tutti gli effetti. Si tratterebbe di una mossa atipica nel settore. Il settore assicurativo è un'attività altamente regolamentata che richiede alle società di raccogliere molti fondi. Di fronte a questo vincolo, le case automobilistiche che vogliono vendere assicurazioni preferiscono collaborare con gli assicuratori, come Allianz Automotive, che ha già stipulato accordi con più di 40 marchi in tutto il mondo. 

Warren Buffet: un business non facile

«Non è un'attività facile. Il successo delle case automobilistiche nel settore assicurativo sembra tanto improbabile quanto il successo delle compagnie assicurative nel settore automobilistico», ha dichiarato Warren Buffett, fondatore della holding Berkshire Hathaway e proprietario di Geico, una delle maggiori assicurazioni auto degli Stati Uniti, interpellato sui piani di Elon Musk.

Secondo Ben Carey-Evans, analista assicurativo di GlobalData, l'arrivo di Tesla Insurance «rappresenta una minaccia per le grandi compagnie assicurative, che potrebbero essere tagliate fuori dal processo di acquisto».

Con la sua offerta Tesla Insurance, il produttore, in determinati casi, promette ai proprietari dei suoi modelli una riduzione del 20 per cento o addirittura del 30 per cento dei premi assicurativi.

Tesla vuole dare una scossa al mercato assicurativo

Questa promessa si basa su «prezzi che riflettono le misure di sicurezza attiva e i sistemi avanzati di assistenza alla guida che diventeranno standard su tutti i nostri nuovi veicoli», afferma il produttore. «Tesla conosce i suoi veicoli, la tecnologia, la sicurezza e i costi di riparazione come nessun altro». Allo stesso tempo, però, i dati GPS non verranno utilizzati o registrati per la determinazione dei prezzi.

Come ulteriore elemento, la società afferma di aver «eliminato le commissioni applicate dalle compagnie assicurative tradizionali». 

L'ingresso nel settore assicurativo garantirebbe a Tesla nuove entrate e fornirebbe un nuovo punto di vendita. 

Elon Musk: i soliti grandi annunci

Resta da vedere se Elon Musk, da cui si è abituati a grandi annunci, porterà avanti la sua scommessa sul settore assicurativo. In un mercato che attualmente è completamente «cannibalizzato» dai numerosi operatori, è molto probabile che altri operatori emergano e cerchino di ottenere una fetta della torta.

Sarà interessante vedere quale sarà la strategia delle compagnie assicurative per continuare a servire i clienti e sviluppare il settore delle assicurazioni auto.